Oltre 20 delegazioni dell’Eurovision 2022 arriveranno in Israele il prossimo 5 aprile per una visita di quattro giorni. Tra le tappe anche Gerusalemme e Tel Aviv. In programma un Eurovision promo concert presso Menora Mivtachim Arena, Tel Aviv il 7 aprile.

Il mini evento promozionale dell’Eurovision, “Israel Calling”, che coinvolge decine di Paesi europei, ha avuto grande successo tra gli artisti e le loro delegazioni nelle passate edizioni tanto da diventare un evento significativo per mettere in mostra gli artisti dei paesi partecipanti all’Eurovision. Inoltre, l’evento Israel Calling ha dato a Israele ampio lustro sui media tradizionali e i social di tutta Europa, creando dei veri e propri ambasciatori per Israele tra gli artisti in visita.

Il Ministero del Turismo d’Israele ospita i concorrenti e i giornalisti accompagnatori, nonchè i principali influencer dei vari Paesi che caricheranno sulle loro pagine social contenuti dalla loro visita in Israele. Il Ministero li ospita e li guida nel loro tour che comprende Tel Aviv, Gerusalemme, il Mar Morto e molto altro, tutto documentato a favore di milioni di follower.

Israel Calling, iniziativa della nota produttrice israeliana Tali Eshkoli, si svolge con la collaborazione del Ministero del Turismo di Israele, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero di Gerusalemme e del Patrimonio e il Comune di Tel Aviv-Yafo che ospiterà l’evento principale.

Il culmine della visita sarà il 7 aprile, con una extravaganza musicale davvero unica: un mini Eurovision con esibizioni dal vivo per il pubblico israeliano alla Menora Mivtachim Arena di Tel Aviv-Yafo trasmesso in diretta sui canali social di tutta Europa. Lo spettacolo includerà anche le canzoni degli artisti che si esibiranno all’Eurovision 2022 a maggio in Italia.

Il Ministro del Turismo israeliano Yoel Razvozov ha dichiarato: “Dopo due anni difficili, è arrivato il momento di tornare alla normalità, di ospitare eventi internazionali e di ridare vita all’industria del turismo in Israele. Un evento come questo significa la rinascita dell’industria turistica israeliana che ha bisogno di certezza e continuità, ed è anche l’opportunità per mostrare al mondo la bellezza del nostro paese, la sua cultura e tutto il meglio che abbiamo da offrire ai turisti.”

L’ideatrice e produttrice di Israel Calling, Tali Eshkoli ha affermato: “Sono entusiasta ancora una volta di portare in Israele un grande evento internazionale, con artisti, delegazioni e giornalisti da tutta Europa che vengono qui per un evento promozionale in vista dell’Eurovision 2022 e per conoscere il nostro eccezionale paese. Li accoglieremo calorosamente e siamo felici di avere la possibilità di rendere indimenticabile la loro esperienza. Sono lieta di produrre Israel Calling, soprattutto dopo i recenti concorsi di Miss Universo ed Eurovision, per continuare a mostrare al mondo che Israele è un posto meraviglioso, diverso da qualsiasi altro, perfetto per ospitare produzioni internazionali, per invitare gli artisti ad esibirsi di fronte ad un pubblico caloroso e accogliente e per promuovere i nostri valori. Bentornati in Israele!”

E in occasione di Eurovision 2022: in bocca al lupo alla squadra israeliana e… naturalmente anche a quella italiana!

https://www.facebook.com/israelcalling

https://www.instagram.com/israelcalling

Clicca qui e scopri il promo dell’evento