Il museo prende vita dall’unione di due collezioni che nel 1973 si trovavano esposta nella vicina Casa Natale di D’Annunzio: quella che raccoglieva materiali preistorici e protostorici rinvenuti nella zona alla fine degli anni Sessanta,