La Nave della Sila è ospitata in un’antica vaccheria, restaurata dall’Arch. Sila Barracco nel Parco Old Calabria. Nasce dal tentativo di raccontare l’emigrazione Italiana in un’ottica non regionale, anche se non mancano gli approfondimenti Calabresi,