L’eremo di Sant’Onofrio fu ampliato per volere di Pietro da Morrone nell’ultimo decennio del XIII secolo; qui il monaco condusse una vita eremitica dal 1293 fino ai primi mesi del 1294, quando fu eletto al