Il famoso dolce “nato per caso” grazie a un pasticciere di Galatina.

Ingredienti (per 6 persone)

  • 300 gr di farina
  • 150 gr di strutto
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova
  • La buccia grattugiata di un limone
  • Un pizzico di sale
  • ½ bustina di lievito per dolci

Per la crema pasticciera:

  • ½ litro di latte
  • 50 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 3 tuorli di uova
  • La buccia di ½ limone

Preparazione:

Amalgamate la farina con lo strutto, i tuorli d’uovo, la buccia grattugiata del limone, il lievito e un pizzico di sale.

Lasciate riposare l’impasto per mezz’ora.

Nel frattempo dedicatevi alla crema.

In una pentola mescolate lo zucchero con la farina e poco latte. Poi incorporate man mano i tuorli d’uovo, il resto del latte e la buccia dell’altro limone. Cuocete a fuoco basso, finché la crema non si addensa.

Riprendete la pasta e stendetela in una sfoglia alta 7-8 millimetri, foderate il fondo e le pareti delle formine unte di burro, riempite con la crema, coprite con altra sfoglia e sigillate i bordi, spennellate con il bianco dell’uovo sbattuto e infornate a 180° per 30-35 minuti.

Quando i pasticciotti saranno ben dorati sfornateli, lasciateli intiepidire, toglieteli dagli stampini e serviteli.